Il “decreto Balduzzi” potrebbe non bastare per tutelare gli italiani dalle patologie da gioco, quindi è un bene che le autorità vengano chiamate a migliorare la prevenzione.

Lo dice, con altre parole, il Consiglio di Stato, chiamato a decidere su una class action, ovvero una causa intentata da una moltitudine di soggetti, nei confronti dei ministeri dell’Economia e della Salute, dell’Adm e della Presidenza del Consiglio dei ministri, e guidata dal Codacons.

«L’entrata in vigore del decreto Balduzzi – scrivono i magistrati di Palazzo Spada rigettando il ricorso contro la class action – non rappresenta e non può rappresentare un ostacolo all’adozione di un atto amministrativo generale previsto da una legge tuttora in vigore, ma anzi costituisce un passo necessario verso l’attuazione di obiettivi posti dal legislatore in modo frammentato e rimasti ancora, allo stato, lettera morta».

In definitiva, nonostante si tratti di un ambito che dovrebbe richiedere valutazioni e scelte politiche, i magistrati delegati a giudicare le controversie di tipo amministrativo al secondo grado di giudizio, danno una precisa direttiva alle istituzioni che ne hanno la responsabilità, di tornare sulla questione del contrasto al “gap”, gioco d’azzardo patologico, emanando le linee d’azione previste dalla legge di Stabilità del 2011.

Articolo scritto da Giampiero Moncada sul numero 79 del 6 ottobre 2017 di Totoguida e Scommesse.

Se volete leggere un altro interessante articolo cliccate quì.

https://i0.wp.com/www.ilgiornaledelpoker.com/wp-content/uploads/2017/10/gap.jpg?fit=600%2C300https://i0.wp.com/www.ilgiornaledelpoker.com/wp-content/uploads/2017/10/gap.jpg?resize=150%2C150La RedazioneNewsazzardo,gap,gioco patologico,newsIl “decreto Balduzzi” potrebbe non bastare per tutelare gli italiani dalle patologie da gioco, quindi è un bene che le autorità vengano chiamate a migliorare la prevenzione. Lo dice, con altre parole, il Consiglio di Stato, chiamato a decidere su una class action, ovvero una causa intentata da una moltitudine di soggetti, nei confronti dei ministeri dell’Economia e della Salute, dell’Adm e della...Notizie sul gioco, news dai Casinò,  eventi internazionali e tornei di poker