Dopo aver letto la notizia che il nuovissimo Circuit ETOP aveva chiuso un accordo con il Tournament Director Christian Scalzi per dirigere la parte tecnica di tutte le tappe, l’abbiamo raggiunto telefonicamente per un’intervista:

Come hai conosciuto l’ETOP Circuit.

L’ETOP European Tournament Of Poker l’ho conosciuto tramite il patron Andrea Tucci e Giorgio Silvestrin, stimato giocatore molto presente ai vari WPT, sia al WPT National Sanremo che qui al Casinò Montesino di Vienna e devo dire che nel caso di Andrea mi sembra una persona molto appassionata e con l’aiuto di Giorgio, per il quale nutro una grande considerazione, sono riusciti a immettere nel Circuit tutte le caratteristiche richieste dai giocatori appassionati che sono la parte più sana e genuina del poker.

Parlaci del Casinò Montesino di Vienna.

La caratteristica principale del Casinò Montesino è che si trova in una delle più belle capitali al mondo, facilmente raggiungibile, dove in questo momento ci sono pochi eventi ma di alto livello anche se l’Austria è stata la prima a credere e investire nel settore live ma sono sicuro che crescerà in fretta.

Il Casinò Montesino si avvale di uno staff molto preparato che offre anche la possibilità di giocare a cash game 24\24 con livelli molto interessanti che richiamano tanti giocatori da tutta Europa offrendo la possibilità di poter giocare praticamente tutte le varianti. Tra i tanti servizi di alto livello, hanno anche un tavolo in streaming molto seguito che nell’ultimo WPT è arrivato a richiamare oltre 1.000 visitatori in contemporanea.

Come pensi che reagiranno i giocatori a questo nuovo circuito.

Penso che dai numerosi contatti che ha avuto l’organizzazione già dalle prime battute, c’è un interesse molto elevato probabilmente perché sono stati recepiti i punti di forza del circuito, come il freezeout su tutti i tornei che in questo momento è molto richiesto dato che si sta esagerando con varie formule di rientro e montepremi garantiti. Anche la location è stata molto apprezzata perché nel periodo sotto natale, Vienna diventa magica e quindi perfetta per una vacanza che possa coincidere anche con tornei di Buy in accessibili.

Si dovrebbe mettere in risalto il gesto molto apprezzabile da parte del patron Andrea Tucci che si mette “in gioco” anche con Fee molto basse, offrendo un offerta così completa e trasparente. Il Casinò Montesino è rimasto molto contento del forte ritorno che ha avuto la presentazione dell’ETOP e anche per esempio l’estrazione dei freeroll e ticket main event in diretta e se un’organizzazione come la loro rimane contenta è un segno molto importante che si sta andando nella giusta direzione.

christian-scalzi

locandina

https://i2.wp.com/www.ilgiornaledelpoker.com/wp-content/uploads/2016/10/scalzi-650x350.jpeg?fit=650%2C350https://i2.wp.com/www.ilgiornaledelpoker.com/wp-content/uploads/2016/10/scalzi-650x350.jpeg?resize=150%2C75La RedazioneIntervisteNewscasino montesino,Christian Scalzi,etop,news,tournament directorDopo aver letto la notizia che il nuovissimo Circuit ETOP aveva chiuso un accordo con il Tournament Director Christian Scalzi per dirigere la parte tecnica di tutte le tappe, l’abbiamo raggiunto telefonicamente per un’intervista: Come hai conosciuto l'ETOP Circuit. L’ETOP European Tournament Of Poker l’ho conosciuto tramite il patron Andrea Tucci...Quotidiano online gratuito sul gaming e poker