Una mano davvero spettacolare quella giocata da Merson al final table delle WSOP del 2012 contro Balsiger.

3 left Merson limpa 800 con Q-Js da button, il piccolo buio Sylvia completa e il big blind Balsiger decide di rilanciare fino a 3.7; Mercon calla e segue il fold di Sylvia.

Su board 3 9 8 rainbow il Big Blind continua la sua aggressione puntando 4.5 K su un pot di 8.5 K e riceve il call da button di Merson che con la sua mano ha possibilità di gutshot con 2 overcard.

Il turn è un 4 di cuori che apre per Merson la possibilità di colore,il piatto ha raggiunto quota 17,5 K e

Balsiger piazza la sua second barrell di 7,5 che viene chiamata da Merson. A questo punto della mano il giocatore sul bottone non sta giocando come il classico omino che si incontra ai tavoli on line che aspetta solo di chiudere, ma ha deciso che andrà all in sulla maggior parte delle card che cascheranno al river.

Una terza barrell sull’ultima carta polarizzerebbe il range di Balsiger ed infatti quando il players sul big blind decide di sparare la sua terza pallottola da 13 K sul 6 di picche che casca al river, Merson le mette tutte dentro consapevole del fatto che farà passare all’avversario la maggior parte delle sue mani.

Il piatto che ha raggiunto quota 32,5 K è davvero invitante e vale davvero la pena rischiare questa giocata per salire ulteriormente nel chipcount rimasti in 3 al final table.

Tecnicamente questa giocata consiste in 2 floating sul flop e sul turn con l’intento di migliorare il proprio punto nel prosieguo della mano; se Merson avesse chiuso scala sarebbe comunque andato in all in mentre prendendo una delle sue overcard avesse invece optato per il call.

Tutte le eventuali dinamiche della mano erano già state prese in considerazione da Merson  sin dal primo call, guardando questo video, potrete quindi capire ancora una volta quanto sia importante avere un piano ben preciso quando si prende una decisione.

Buona visione a tutti!

https://i1.wp.com/www.ilgiornaledelpoker.com/wp-content/uploads/2016/03/MERSON.png?fit=650%2C350https://i1.wp.com/www.ilgiornaledelpoker.com/wp-content/uploads/2016/03/MERSON.png?resize=150%2C75GongyboyNewsPoker Handsbluff,merson,news,pokerUna mano davvero spettacolare quella giocata da Merson al final table delle WSOP del 2012 contro Balsiger. 3 left Merson limpa 800 con Q-Js da button, il piccolo buio Sylvia completa e il big blind Balsiger decide di rilanciare fino a 3.7; Mercon calla e segue il fold di Sylvia. Su...Notizie sul gioco, news dai Casinò,  eventi internazionali e tornei di poker