Nel video che state per vedere c’è qualcosa di straordinario e ovviamente il protagonista non poteva che essere un fuoriclasse del circuito, il signor Phil Ivey!

In questo Heads up Jackson apre da button con 5-6 e Phil tribetta con Q-8s ricevendo il call in posizione dell’avversario per un piatto che, con le ante, raggiunge 176.000 fiches.

Il board è un bel pairato che narra 7c Jc Jh e Ivey piazza la sua bet da 80.000. Contro un altro avversario la mano sarebbe finita qui, invece Jackson non ci sta a lasciare su questo board il piatto all’avversario e decide di raisare in bluff fino a 270.000 consapevole che su quel flop poche volte Ivey ha qualcosa.

Il ragionamento di Jackson è legittimo e un’avversario comune avrebbe give uppato e lasciato il pot ma Ivey sa che l’oppo ha fatto questo ragionamento e tribetta fino a 320.000.

In questo momento i giocatori sono immersi in livelli di pensiero superiori che mettono in moto meccanismi particolari, Jackson consapevole che la sua move può essere stata letta da Ivey e che la sua tribet  potrebbe essere figlia proprio del ragionamento appena fatto.

Phil sa che Jackson lo può raisare perché lo fa in bianco e quindi tribetta per dimostrare di avere qualcosa in mano.

Ma Jackson non si arrende qui e 4betta fino a 570.000  perché conosce il livello dell’oppo e sa che la 3bet ricevuta potrebbe essere semplicemente figlia della lettura fatta. Dal canto suo Ivey sa che nell’avversario si è innescata questa serie di ragionamenti e di fronte alla 4bet si convince ancora di più che l’avversario è in bianco e decide dopo aver riletto mentalmente la mano di metterle tutte dentro 5bettando all in costringendo Jackson al fold.

Davanti alla sua 3bet se Jackson avesse davvero qualcosa sul board avrebbe flattato in position lasciando che Phil spewasse ancora, la 4 bet quindi è chiaramente una dichiarazione di debolezza, Ivey legge benissimo l’action e non perdona.

Questa mano è a dir poco straordinaria! Entrambi i players snasano il bluff dell’avversario e provano più di una volta a rispondere con la stessa moneta alla move dell’oppo.

Vi sconsigliamo di ripetere questa mano a casa, quest’ action è possibile solo tra due player con un livello di pensiero superiore.

Buona visione.

https://i1.wp.com/www.ilgiornaledelpoker.com/wp-content/uploads/2016/02/bluffing.jpeg?fit=650%2C350https://i1.wp.com/www.ilgiornaledelpoker.com/wp-content/uploads/2016/02/bluffing.jpeg?resize=150%2C75GongyboyNewsPoker Handsbluff,news,phil ivey,pokerNel video che state per vedere c’è qualcosa di straordinario e ovviamente il protagonista non poteva che essere un fuoriclasse del circuito, il signor Phil Ivey! In questo Heads up Jackson apre da button con 5-6 e Phil tribetta con Q-8s ricevendo il call in posizione dell’avversario per un piatto...Notizie sul gioco, news dai Casinò,  eventi internazionali e tornei di poker