Il pro ligure è stato chipleader dall’inizio alla fine di questa prima edizione del LUGANO VIP, il primo High Roller da 1.100 chf di buy-in del Casino di Lugano e alla fine l’ha vinto conquistando la prima moneta da 8.000 chf.

Si è presentato allo start di questo Final Day con più del doppio dei gettoni del secondo nel count Daniele Primerano e ha mantenuto il vantaggio eliminando uno ad uno quasi tutti i contendenti. Perati ha vinto l’heads up finale proprio contro Superprimex che si è piazzato secondo portando a casa 5.000 chf.

13 iscritti totali per un montepremi da 13.000 chf in questo torneo molto tecnico con livelli da 60 minuti e struttura da poker di altri tempi. In un torneo con queste caratteristiche non poteva mancare un pro amante di questo tipo di poker come Roby Begni, che malauguratamente si è piazzato al terzo posto, il primo dei non premiati.

Come sempre si è difesa alla grande Paola Cibelli, l’unica donna iscritta, quinta classificata. Il bilancio del primo High Roller del Casino di Lugano è stato dunque molto positivo, soprattutto per gli ottimi riscontri riscossi sulla struttura e l’altissimo livello del field. I 13 iscritti non sono tantissimi, ma nemmeno pochi considerando il buy-in da 1.100 chf e la modalità Freezeout.

Si trattava della prima edizione di un High Roller al Casino di Lugano, l’organizzazione è soddisfatta considerando che a volte capita che tornei di questo calibro non partano nemmeno. Anche in grandi circuiti di brand internazionali.

Di seguito la classifica finale del Final Table, ricordando che gli 8 finalisti di questo Lugano VIP hanno conseguito “stelle doppie” valide per la classifica delle Stelle di Lugano 4 che si concluderà il prossimo 31 dicembre.

  1. Mario Perati 8.000 chf
  2. Daniele Primerano 5.000 chf
  3. Roberto Begni
  4. Cesare Raso
  5. Filippo Marcolini
  6. Paola Cibelli
  7. Luca Cristantielli
  8. Milan Brihen

Non c’è solo il Lugano Vip nel week end delle Stelle di Lugano 4. Si sono infatti giocati i classici 3 tornei del venerdì, sabato e domenica con montepremi garantiti e altrettanti ticket da 200 chf per la seconda edizione di SCOP ai vincitori.

La promozione delle Stelle di Lugano 4 sta entrando nella fase finale, manca infatti soltanto il mese dei dicembre e pian piano si sta delineando la classifica dei primi 21 giocatori che potranno partecipare alla Finalissima in programma il 1 gennaio con in palio 12.000 chf offerti dal Casino di Lugano.

Il Lugano Rise 3.000 chf garantito è stato vinto da Samuele Paoletta che con le 4 stelle del venerdì e la “stelletta” del Final Table domenicale ne ha prese 5, è stato il migliore del week end ed è entrato nella Top 21. Nei primissimi posti della graduatoria c’è sempre Yari Panzeri, anche per lui doppio piazzamento venerdì e domenica.

Nel Rise arriva terzo Fabio Bognier, protagonista di un ottimo periodo. Il Lugano KO 6 max di sabato sera è come sempre contraddistinto da una sorpresa: vince Giovanni Vescio che si assicura anche il ticket per SCOP 2. Secondo posto per Marco Casanova e terzo per Emanuele Fiora, che si consola così dopo l’eliminazione dal VIP da 1.100 chf.

In realtà Fiora esulta soprattutto per la Scala Colore centrata al tavolo di Ultimate Texas Hold’em in Poker Roomproprio durante l’ultima pausa del torneo. Nel domenicale Lugano Night 2.000 chf garantiti vince il simpaticissimo Luigi Sassi, davanti a Santo Cavallaro ed Enzo Rosini al termine di un tavolo finale molto combattuto.

I primi due sono dentro la Top 21 mentre Rosini deve ancora scalare la classifica.

Dopo il week end dominato dal Lugano VIP, in questo primo fine settimana viene confermato il programma standard dei tornei delle Stelle di Lugano 4, la promozione che darà la possibilità ai primi 21 della classifica di aggiudicarsi 12.000 chf offerti dal Casino di Lugano. C’è però una piccola eccezione.

Venerdì primo dicembre la Poker Room sarà chiusa per lasciare spazio ai festeggiamenti del 15esimo anniversario del Casino di Lugano alla quale tutti i pokeristi sono invitati. Pertanto per la prima e unica volta nell’anno non si giocherà il LUGANO RISE 3.000 chf garantiti. In tutto sono dunque due tornei, entrambi alle 20.30, sabato e domenica. Entrambi hanno late registration e 1 re-entry fino alla pausa dopo il 10′ livello.

Il vincitore di ognuno di questi 2 tornei avrà un ticket da 200 chf  per la seconda edizione dello Swiss Championship of Poker che si svolgerà a gennaio 2018. Perciò eccezonalmente in questo week end doppio appuntamento: sabato il Knockout da 50+50+20 e si chiude con il Lugano Night 2.000 chf garantiti della domenica sera.

Non manca come sempre la programmazione della Cash Room, aperta tutti i giorni dalle 0re 17 fino alla chiusura del Casino. 7 giorni su 7 è attiva la promozione dei 30 chf omaggio per i primi 5 giocatori pomeridiani del tavolo 1-2. Giovedì classico appuntamento per l’Omaha Night, la promozione che premia con la cena GRATIS i primi 5 giocatori del tavolo delle varianti.

Unico giorno di chiusura, come detto, venerdì 1 dicembre per il compleanno del Casino.

Dal venerdì alla domenica è attivo anche il tavolo di Ultimate Texas Hold’em con puntata minima 5 chf in Poker Room.

 

https://i1.wp.com/www.ilgiornaledelpoker.com/wp-content/uploads/2017/11/lugano_vip-3.png?fit=640%2C480https://i1.wp.com/www.ilgiornaledelpoker.com/wp-content/uploads/2017/11/lugano_vip-3.png?resize=150%2C150La RedazioneEventi LiveNewscasino,lugano,news,perati,poker,vipIl pro ligure è stato chipleader dall'inizio alla fine di questa prima edizione del LUGANO VIP, il primo High Roller da 1.100 chf di buy-in del Casino di Lugano e alla fine l’ha vinto conquistando la prima moneta da 8.000 chf. Si è presentato allo start di questo Final Day...Notizie sul gioco, news dai Casinò,  eventi internazionali e tornei di poker