Oggi, come avrete capito dal titolo, andiamo brevemente, ma in modo approfondito, nel concreto.

Partiamo dal presupposto che il miglior modo per giocare le mani davvero forti preflop è cercare di offrire ad ogni avversario delle odds scorrette.

Nel gioco del texas possiamo decidere e controllare la nostra puntata sempre e comunque (proprio perché qui, come sapete, si parla solo di NL Hold’Em).  Cosa dà questo tipo di odds “scorrette”?

Più o meno un vostro rilancio pari a circa il 15/20% (o di più se siete già in una situazione da “tribettare”) di tutte le chips che verosimilmente starete rischiando in una mano.

Questa percentuale dà Odds all’avversario per chiamarvi…per fargli gola chiamando ad esempio con una coppia inferiore.

La domanda vi sorge spontanea…già lo so: e se così facendo scappano via tutti? Soprattutto se siamo parecchio chiusi potrebbero credere facilmente al nostro gioco di forza.

La risposta è altrettanto semplice: meglio un uovo oggi che una gallina (magari spennacchiata 🙂 ) domani. Perché?

Perché sapere se al flop i vostri Assi o i vostri Kapponi sono diventati la “second-best” è sempre e comunque impresa ardua! E passarli è altrettanto dura! Lo so…

La ragione retrostante a questa tattica che vi ho suggerito è al seguente e come sempre ci viene in aiuto la statistica: prendere un tris per un avversario con una coppia più bassa è circa l’11%.

Fare il 15% o più darà tali Odds Scorrette (come le ho volute chiamare) che faranno gola ai più.

Dato per assodato ciò, in molte situazioni diverse dal cash game, è suggeribile andare All In preflop dinanzi ad eventuali raise e call prima di noi.

“Peggiori” le Odds che offriamo, più voglia avranno di venire a pescare contro di noi! AK, AQ, QQ, JJ…difficilmente si perderanno un flop!

Certo se coi Kapponi trovate gli Aces…questa è sfortuna. Ma per il resto…troppi giocatori giocano in modo bruttissimo QQ e JJ.

Giocatevi alla meglio le mani forti preflop…sarete più forti e vincenti nel lungo periodo. E nel colpo secco…incrociate le dita!

 

https://i1.wp.com/www.ilgiornaledelpoker.com/wp-content/uploads/2015/03/monster-aa.jpg?fit=600%2C323https://i1.wp.com/www.ilgiornaledelpoker.com/wp-content/uploads/2015/03/monster-aa.jpg?resize=150%2C75Dott.FigioNewsNozioni di Pokernews,nozioni di poker,tattica pokerOggi, come avrete capito dal titolo, andiamo brevemente, ma in modo approfondito, nel concreto. Partiamo dal presupposto che il miglior modo per giocare le mani davvero forti preflop è cercare di offrire ad ogni avversario delle odds scorrette. Nel gioco del texas possiamo decidere e controllare la nostra puntata sempre e...Quotidiano online gratuito sul gaming e poker