Tre articoli, tre errori comuni in tema di odds.

Sbagliare il conto delle Odds, applicare erroneamente percentuali di vittorie (problematiche analizzate negli scorsi articoli) e oggi chiudiamo con le problematiche nell’individuazione della probabilità statistica dell’avvento o meno di un determinato fenomeno se si considerano i rapporti probabilistici frazionati o le “odds” più comunemente note.

Questo tipo di errore non risulta spesso un problema: quando in azione infatti sarà molto infrequente che voi dobbiate mettervi a calcolare insieme odds e singole probabilità e poi “mischiarle” in un’unica valutazione utile a prendere una decisione nei riguardi, ad esempio, di un progetto.

Risulta però, da un punto di vista strettamente teorico nei riguardi del nostro gioco preferito, occuparcene in questa sede per “schiarire” le idee a chi fa ancora fatica o confusione con il calcolo delle odds…

A puro titolo di esempio è tremendamente diverso annunciare di avere 1 probabilità su 4 di chiudere un progetto, da rivelare di avere odds di 4 a 1 di completare lo stesso!

“Messe giù” di fianco la differenza risulta immediata, certo, ma forse non per tutti.

Avere probabilità di 1 a 4 significa che ogni 4 volte che un evento accade esiste una probabilità media di “prenderlo” (vincerlo) una sola volta.

Dire invece “4 a 1” significa che ogni 5 volte che un evento accade probabilmente una volta “lo prendo”.

Nel secondo caso quindi la nostra probabilità si abbassa del 5%! Vi torna?

Come probabilmente siamo stati in grado di dimostrarvi in questi articoli ci sono diverse problematiche connesse all’implementazione del calcolo delle odds. Esse sono quasi tutte legate a nostre difficoltà con la matematica o all’errata percezione di un conteggio “a mente” che ci pare facile ma che in realtà così non è.

Per questo motivo gli errori non devono abbatterci ne farci pensare che possano compromettere interi tornei o sessioni cash, ma è ovviamente meglio evitarli quanto più possibile!

Abbiamo voluto cercare di rendervi e renderci più consapevoli di quanto a volte, anche solo per un 5% come visto sopra, si possa sbagliare, ma, come dice il detto, “sbagliando si impara”.

E la nostra carriera è ancora lunga!

https://i1.wp.com/www.ilgiornaledelpoker.com/wp-content/uploads/2016/06/poker-odds.jpeg?fit=650%2C350https://i1.wp.com/www.ilgiornaledelpoker.com/wp-content/uploads/2016/06/poker-odds.jpeg?resize=150%2C75Dott.FigioNewsNozioni di Pokernews,odds,pokerTre articoli, tre errori comuni in tema di odds. Sbagliare il conto delle Odds, applicare erroneamente percentuali di vittorie (problematiche analizzate negli scorsi articoli) e oggi chiudiamo con le problematiche nell'individuazione della probabilità statistica dell’avvento o meno di un determinato fenomeno se si considerano i rapporti probabilistici frazionati o le...Notizie sul gioco, news dai Casinò,  eventi internazionali e tornei di poker