La risposta come avrete capito è “certo che sì”: ma è tempo di continuarvi a dare argomentazioni concrete a sostegno di ciò.

Una è che certamente online è più facile imparare: perché? Perché, come per ogni sport, hobby, esercizio, più si fa pratica, più si migliora e online si gioca un numero di mani orarie che, se va male, è più che doppio rispetto a quelle dal vivo (di solito la media è 70 a 30, ma spesso online si arriva anche a 100 ai cash 6-handed).

E ciò è valido senza contare che online anche i novizi riescono a multitablare per 2, poi c’è chi lo fa per 4, per 6, per 12…chi lo fa di più rischia veramente tanto anche se bravissimo!

Ecco un esempio facile facile: ci sono 54 giocatori al casinò seduti ai tavoli cash da 9 e in ogni tavolo ci sono massimo 3 giocatori scarsi e 7/8 regular.

Replichiamo questa media online: i circa 34/35 giocatori forti saranno diventati quasi 150 perché multi-tablano tutti almeno per 4. Gli scarsi restano 18/20! Ovviamente stiamo parlando di micro e bassi limiti ma…è più facile giocare online!

E’ quindi indirettamente anche una questione di varianza: chi gioca per lo più live può soffrire molto di più periodi di varianza negativa per il semplice fatto che non può multitablare e gioca quindi poche mani….

In conclusione di questi due articoli la domanda però dovrebbe sorgerci spontanea: perché spesso assistiamo a campioni online che sanno fare il salto nel live, ma quasi mai avviene il contrario?

La forza del bravo giocatore live è conoscere bene l’ambiente di gioco, gli stili, le reazioni, gli occhi, gli avversari: se un giocatore vince online decontestualizzando tutto questo si ritroverà avvantaggiato quando si troverà in una situazione reale… non credete?

Io stesso mi rendo conto che questo è un mio limite online, mentre ho maggiori guadagni live: io “sento” l’ambiente che mi circonda, tocco le carte, vedo le reazioni degli altri quando alzano le loro… Online serve una marcia in più per diventare dei campioni regular, ma, di base, è più facile giocarci!

https://i2.wp.com/www.ilgiornaledelpoker.com/wp-content/uploads/2017/10/live.jpg?fit=600%2C300https://i2.wp.com/www.ilgiornaledelpoker.com/wp-content/uploads/2017/10/live.jpg?resize=150%2C150Dott.FigioNewsnews,nozioni di poker,poker liveLa risposta come avrete capito è “certo che sì”: ma è tempo di continuarvi a dare argomentazioni concrete a sostegno di ciò. Una è che certamente online è più facile imparare: perché? Perché, come per ogni sport, hobby, esercizio, più si fa pratica, più si migliora e online si gioca...Notizie sul gioco, news dai Casinò,  eventi internazionali e tornei di poker